Join us at Elevate 2021 to learn about what's coming in PowerBuilder 2022!

Register for Free

L'architettura delle Installable Cloud App

Perché scegliere PowerServer


  • Configura & Pubblica – Dopo aver configurato un profilo PowerServer, il toolkit genererà automaticamente per te una Installable Cloud App, incluse le sue API REST e l'installer del client.
  • Le funzionalità sono supportate – Grazie alla PBVM, il client navito Windows può supportare direttamente praticamente tutte le funzionalità di PowerBuilder, incluse le PFC. Sono un piccolo numero di funzionalità non sono supportate.
  • La stessa UI/UX – L'app convertita la lo stesso aspetto e funziona allo stesso modo dell'app originale PowerBuilder. Non c'è bisogno di formare nuovamente gli utenti finali o di semplificarla.
  • Installazione senza intoppi – Permette installazioni senza intoppi sui dispositivi Windows senza diritti di amministratore cliccando semplicemente su un link oppure inserendo manualmente l'URL. E' anche possibile preinstallare l'app come .MSI.
  • Auto-aggiornante – L'app client si aggiornerà automaticamente ed incrementalmente  ogni volta che verrà lanciata. Non sono richiesti passaggi ulteriori né interventi da parte dell'utente.
  • Creazione delle scorciatoie – Le scorciatoie sul Desktop e nel Menù Start possono essere create automaticamente per un accesso più comodo all'avvio dell'app.
  • Autentica il tuo accesso – Rendi sicure le tue app con i servizi di autenticazione inclusi o di terze parti come OAuth, JWT, AWS Cognito, Azure Active Directory. Servono solo minime modifiche al codice per adattare il tuo processo di autenticazione esistente. Per saperne di più >
  • Accesso protetto ai dati – Tutte le DataWindows e lo SQL vengono eseguiti sul server dietro il firewall. Il client non ha più l'accesso diretto al database, e la comunicazione con il server web è via HTTPS.
  • La sicurezza built-in – Con pochi passaggi di configurazione puoi impedire modifiche non autorizzate con app encryption, app signing, ed app integrity checking. Per saperne di più >
  • Deployment flessibile – Puoi pubblicare un progetto PowerServer sul server direttamente da PowerBuilder, oppure installando un package, oppure usando strumenti di CI/CD.
  • DevOps – PowerServer supporta i più diffusi sistemi di source control, di automated building, e di CI/CD, rendendo così il tuo lavoro di sviluppo più agile e compliant con le specifiche della metologia DevOps.
  • La Container Technology – L'architettura cloud-native di PowerServer ti permette di trarre il massimo vantaggio dal Cloud, anche sfruttare la Container Technology per semplificare la pubblicazione delle tue app e scalare automaticamente le risorse del server a seconda delle necessità.
  • Competenze PowerBuilder – Le tue app vengono manutente con PowerBuilder, sfruttando le competenze di sviluppo già esistenti.
  • Programmazione 4GL – I progetti PowerServer vengono sviluppati in maniera analoga alle tradizionali applicazioni client/server, e lo sviluppatore viene tenuto al riparo dalle complessità della programmazione n-tier e con le API REST.
  • Una unica base di codice – La stessa base di codice può essere sfruttata sia per le app client/server che per quelle PowerServer, eliminando l'ulteriore sforzo e le complicazioni di dover manutenere due progetti separati.

I 5 step per convertire una app Client/Server

Step 1 – Configura il profilo di PowerServer nell'IDE PowerBuilder.

Crea il profilo PowerServer e segui le istruzioni per rendere l'intera applicazione pronta alla pubblicazione.

Step 2 – Correggi i malfunzionamenti e le funzionalità non supportate, semmai ce ne fossero.

Ci sono solo un pugno di funzionalità non supportate e di malfunzionamenti noti. Usa gli strumentiintegrati per identificare e correggere questi problemi, risolvendoli oppure usando un workaround.

Step 3 – Compila & testa la tua app nell'ambiente di sviluppo.

Testa a fondo la tua app con i vari strumenti, ed installala nel tuo ambiente di sviluppo. 

Step 4 – Securizza le API REST generate con il servizi di autenticazione integrati, oppure con uno esterno.

Usa i servizi integrati OAuth, JTW, oppure Amazon Cognito per securizzare le tue API REST. Sono supportati anche servizi di autenticazione esterni quali Azure Active Directory.

Step 5 – Installa l'applicazione testata e securizzata nell'ambiente di produzione.

Scegli tra le varie opzioni di instalazione che possono adattarsi virtualmente a qualunque processo, non importa se usi i managed services oppure se sei in autonomia.

Prezzi

Licenza di Sviluppo

Inclusa in PowerBuilder CloudPro

€ 1.415,00

Sviluppatore ∙ Anno

Licenza di Produzione

A partire da 150 sessione fino ad utenti illimitati (Unlimited)

€ 3.150,00 - 22.500,00

Sessioni utente ∙ Anno

FAQ

PowerServer è compatibile con dispositivi Windows 10 quali desktop, portatili e tablet Surface.

PowerServer è compatibile con PowerBuilder 2021 (CloudPro) e seguenti. Se la tua app è attualmente in una versione precedente di PowerBuilder, normalmente basta un minimo intervento oppure nessuno sul codice per aggiornalla all'ultima versione di PowerBuilder. Di solito, aggiornare da PowerBuilder 10.x e successivi non richiede nessun intervento sul codice.

PowerServer supporta la maggior parte dei più diffusi database, tra i quali MS SQL Server, Oracle, SAP SQL Anywhere, SAP ASE, ecc. Per saperne di più

PowerServer utlizza un'architettura cloud-native invece di eseguire istanze multiple di un'applicazione client/server. Questa archietettura cloud-native è costruita su ASP.NET Core, ha un design prevalentemente stateless, utilizza le API REST, pubblica nativamente su piattaforme cloud e così via. Perciò PowerServer offre una scalabilità superiore, una securizzazione molto più robusta, un'interoperabilità molto più grande, ed elimina le tipiche limitazioni e le preoccupazioni della tecnologia desktop/VDI.

Anche se PowerServer esegue la logica di accesso ai dati sul middle tier utilizzando C# ed ADO.NET, non è una soluzone di conversione di codice. Se desideri migrare il tuo codice in C#, ti consigliamo caldamente di provare PowerScript Migrator.

Lo sviluppo e la manutenzione vengono fatti nell'IDE di PowerBuilder, sfruttando quindi le competenze PowerBuilder già esistenti.
SI prega di far riferimento alla documentazione per i requisiti richiesti nel dettaglio per l'ambiente software del client, del middleware e del database.

Si. Sia le sottoscrizioni che le licenze perpetue richiedono che le app PowerServer si trovino in un ambiente connesso ad Internet. Contattaci alla email mktg@softpi.com se il tuo server non ha una connessione ad Internet.

Si prega di fare riferimento alle PowerServer Licensing FAQ per avere informazioni dettagliate sul licensing.

Si prega di fare riferimento alle PowerServer Support FAQ per avere informazioni dettagliate sulle tipologie di supporto Standard e Premium.

PowerServer 2021

Il modo più veloce in assoluto per portare nel Cloud la tua applicazione client/server con un'architettura cloud-native.